Centri specializzati

Al Policlinico Umberto I di Roma

Un centro specializzato si trova al Policlinico Umberto I di Roma dove è stata realizzata, in vitro, la prima ricostruzione al mondo di mucosa vaginale autologa, poi trapiantata in una donna di 28 anni affetta da agenesia vaginale (sindrome di Mayer Rokitansky Kuster Hauser). La professoressa Cinzia Marchese, Dipartimento di Medicina Sperimentale, ha realizzato l’espansione in vitro di cellule staminali della paziente e l’equipe del professor Pierluigi Benedetti Panici, Direttore del DAI di Ginecologia e Ostetricia, ha realizzato l’intervento di ricostruzione, effettuato a maggio 2006. Se ne da’ notizia ad un anno di distanza ed in occasione del secondo intervento di questo tipo, per registrare la riuscita della ricostruzione-attecchimento. Fonte sanita.agi.it

Contatti
Policlinico Umberto I
Viale del Policlinico, 155 – Roma
cinzia.marchese@uniroma1.it
06/49973119
Biotecnologie Cellulari – Roma

Prof.ssa Cinzia Marchese

Al Policlinico Mangiagalli di Milano

Un centro specializzato per la diagnosi e il trattamento della Sindrome di Rokitansky si trova al Mangiagalli di Milano ed è costituito da un’equipe multidisciplinare diretta dal Prof. Luigi Fedele e comprende ginecologi, infermieri, psicologi, genetisti, cardiologi, nefrologi e radiologi, specializzati nella gestione della sindrome di Rokitansky. Nell’equipe vi è la dr. Fontana che è responsabile dell’ambulatorio e del centro.

Contatti
Ospedale Maggiore Policlinico
Via della Commenda, 10 – Milano
ambulatorio.malformazioni@gmail.com
02/55032368 (lunedì-venerdì dalle ore 9 alle 12)

www.sindromedirokitansky.it

Prof. Luigi Fedele

All’Ospedale Bambino Gesù di Roma

Il Reparto di Ginecologia Pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma si occupa di questa Sindrome, oltre che di molte altre malformazioni del tratto genitale, in stretta collaborazione con gli altri Reparti e Servizi dell’Ospedale, come l’Endocrinologia, la Radiologia, la Psicologia e l’Urologia.

Le pazienti possono così essere seguite dalla diagnosi al trattamento nel modo più appropriato e personalizzato. Come ormai previsto da tutti i protocolli delle principali Società Scientifiche internazionali, nell’ambulatorio il primo approccio proposto (una volta accertata la diagnosi) è sempre quello conservativo, e, ove possibile, la paziente e la sua famiglia vengono sempre coinvolte attivamente nelle decisioni inerenti modalità e tempi di trattamento della patologia.

Contatti

Ospedale Bambino Gesù
Sede di Roma – San Paolo – Viale di San Paolo 15 – 00146 Roma
Sede di Palidoro – Via Torre di Palidoro, snc – 00050 Fiumicino (Roma)

Centro Unico Prenotazioni (CUP): 06/68181(lunedì-venerdì dalle ore 8 alle 16sabato dalle ore 8 alle 12:45)
E’ inoltre possibile accedere al servizio di prenotazione on-line mediante il Sito dell’Ospedale www.ospedalebambinogesu.it

mchiara.lucchetti@opbg.net – Segreteria di Reparto 06/6859324906/68593340